sabato 30 gennaio 2010

Profiteroles

PROFITEROLES (ricetta di Alessandra Spisni) -

Ingredienti - 225g di farina, 300g d'acqua, 140g di burro, 350g di uova, 1 pizzico di sale. Per la crema: 45g di farina, 125g di zucchero, 0,5l di latte, la scorza grattugiata di 1 limone, 3 uova, 1 pizzico di sale, 500g di panna fresca, 40g di zucchero vanigliato, 200g di cioccolato fondente, 250g di panna fresca.

- Preparazione –
In un tegame,su fuoco medio,mettere il burro in acqua con 1 pizzico di sale. Non appena bolle versare la farina tutta insieme e mescolare con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo. Continuare a mescolare finche' il composto diventerà denso e si staccherà dai bordi e dal fondo della casseruola. Lasciarlo raffreddare. Amalgamarvi le uova,uno alla volta ,sempre mescolando, aggiungendo il successivo solo quan- do il precedente è stato completamente incorporato. Continuare a mescolare fino ad ottenere una crema densa e omogenea. Con un sac à poche confezionare i bignè sulla teglia.

Bigne':
schiacciare delle palline di dimensione desiderata,tenendo in considerazione che cuocendo raddoppiano il loro volume. Cuocere in forno a 175° per 15 minuti, finché diventano gonfi e dorati. Quando i bignè saranno gonfi, abbassare la temperatura e terminare la cottura finche', prendendoli in mano, si senta che all'interno sono vuoti e asciutti. Per la crema: far bollire 0,5l di latte con la scorza grattugiata di un limone. In una terrina amalgamare 125g di zucchero, 3 uova, 45g di farina e un pizzico di sale. Aggiungere al composto il latte caldo aromatizzato e continuare a mescolare. Filtrare con un colino e rimettere sul fuoco. Mescolare fino ad ottenere la consistenza di una crema. Montare la panna con lo zucchero ben ferma e con movimenti delicati mescolando dall'alto in basso, unire alla crema. Riempire i bignè con la panna/crema e impilarli a piramide sul piatto di portata. Coprire con la cioccolata sciolta a bagnomaria e con la panna. Raffreddare in frigo un'oretta almeno prima di servire.

9 commenti:

  1. Ciao Virgi!!
    Che bella la pasta Choux, da quando ho provato a farla la prima volta ho scoperto che mi piace tantissimo: veder crescere i bignè in forno..wow la prima volta ero in adorazione davanti allo sportello del forno eheheh

    Un bacione

    RispondiElimina
  2. @ Ciao Chiara, è vero è una grande emozione quando si fanno la prima volta... Io li ho preparati con un'amica bravissima !!!!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Ciao Virgikelian, grazie per la tua visita. Spero che ti sia piaciuta la variazione di baccalà :o)
    Fabrizio

    RispondiElimina
  4. @ artetecaskitchen: Ciao Fabrizio, hai preparato una ricetta veramente speciale, non facile da fare.
    Virginia

    RispondiElimina
  5. Ciao..
    sono matteo.. del blog http://salezucchero.blogspot.com
    è bello il tuo blog..
    Spero passerai a trovarmi anche tu nel mio..
    parlo di cucina.. e ricette..
    Se passi aggiungiti ai sostenitori..
    mi farebbe piacere..
    Buona cucina..
    Matteo

    RispondiElimina
  6. i profiteroles sn meravigliosi...è il mio dolce preferito...bacio

    RispondiElimina
  7. @ Cuocopersonale: Ciao Matteo, grazie di essere passato. Contraccambierò sicuramente.
    Buona giornata.
    Virginia

    @ mike : ciao, vedo che siamo tutte abbastanza golose, specialmente di cioccolato !!!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  8. Non ci siamo mai cimentati coi bignè, ma non vediamo l'ora di provarci, anche perchè i profiteroles sono uno dei peccati di gola che più amiamo fare e prepararceli da noi sarebbe una bella soddisfazione!
    Ci salviamo la tua ricetta!
    Un bacione da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. @ Luca and Sabrina, Ciao, grazie della visita.
    I profiteroles attirano sempre.
    Io li ho fatti con il grande aiuto di un'amica.
    La prossima volta cercherò di farli da sola.!!!
    Un bacio.
    Virginia

    RispondiElimina