venerdì 20 agosto 2010

Trofie al pesto



TROFIE AL PESTO
ricetta della tradizione ligure

Le trofie sono minuscoli gnocchi di acqua e farina
(due parti di farina di grano duro e una di acqua),
fatti a mano a forma di ricciolo a cavatappi.
.

Ingredienti per 4 persone :

400 g. di trofie fresche
2 patate a pasta gialla
24 fagiolini verdi novelli
sale

per il pesto :
una manciata di foglie di basilico genovese
30 g. di pinoli
uno spicchio d’aglio
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pecorino
100 g. di olio extravergine d’oliva
sale grosso

Pestate i pinoli nel mortaio fino a ridurli in pasta,
unite, pestando, l’aglio, poi il basilico e una presa
di sale grosso. A crema omogenea unite i formaggi
e incorporate l’olio a filo. Tenete da parte.

Lavate le patate, privatele della buccia e tagliatele a
dadini. Mondate i fagiolini eliminando le estremità e
il filo; lavateli e spezzettateli.
In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua,
salatela e immergetevi le patate. Dopo 5 minuti unitevi
i fagiolini e, dopo altri 10 minuti, le trofie.
Quando la pasta sarà cotta al dente, scolatela insieme con le verdure e condite con il pesto, che avrete ammorbidito con un paio di cucchiai dell’acqua di cottura . Mescolate e servite, accompagnando a piacere con altro formaggio grattugiato

Con le trofie al pesto servite il Vermentino della Riviera
Ligure di Ponente




6 commenti:

  1. Uno dei piatti estivi per eccellenza!

    RispondiElimina
  2. Adoro il pesto, anche se di solito lo compro già fatto (vergogna vergogna)....l'abbinamento con la trofie deve essere particolare, così non l'ho mai mangiato, sempre con la pasta normale, o al massimo gnocchi, che buono!!!

    RispondiElimina
  3. Le trofie, sai che sono la nostra prossima sfida? Amiamo fare la pasta in casa, ma con le trofie non ci siamo mai cimentati! Come condimento il pesto ci sembra l'ideale, potremmo farne una parte col pesto alla genovese e una parte col pesto alla pantesca che abbiamo recentemente scoperto.
    Buona serata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  4. @ Milla: E' vero, sono ottime d'estate con il pesto di basilico freschissimo.
    Saluti.

    @Geillis: fare il pesto è facilissimo e le trofie si trovano nel reparto pasta fresca confezionate. Penso che le vendano anche a Roma. Un bacio.

    @ Luca and Sabrina: Ad essere sincera io le trofie le acquisto fresche nel negozio di pasta fresca quando sono al mare in Liguria. Io faccio solo il pesto. Dovrei provare anch'io ....
    Buona serata anche a voi.

    @ Nene : Si, col pesto è proprio un buon primo!!!

    RispondiElimina
  5. una ricetta della tradizione sempre ben accetta da tutti!!! Buonissime le tue e grazie per la spiegazione dettagliata!

    RispondiElimina