sabato 7 agosto 2010

Torta di ricotta alla vaniglia


Buongiorno a tutti !!!
Sono rientrata dalle vacanze e vi confesso che non ho tanta voglia di accendere il forno.
Allora vi do la ricetta di questa ottima torta che ho preparato nel mese di giugno, prima di partire....
A chi parte oggi per le tanto sospirate vacanze auguro giorni belli, felici e riposanti !!!!!!!!!
Virginia



TORTA DI RICOTTA ALLA VANIGLIA

Pasta :

Usare uno stampo a cerchio apribile - diametro 24 cm. circa.


180 g. farina bianca
3 g. (1 cucchiaino da tè raso) di lievito in polvere
75 g. (3 cucchiai da tavola colmi) di zucchero
! bustina di zucchero vanillinato
1 presa di sale
1 uovo
60 g. di burro
1 cucchiaio da tavola raso di farina bianca per il bordo.

Ripieno :

400 g. di ricotta per dolci
1 busta di budino gusto vaniglia
150 g. di zucchero
¼ di litro di latte
3 tuorli d’uovo
1 limone
50 g. di uvetta
3 chiare d’uovo.

Preparazione :

Mescolare farina e lievito e setacciarli sul piano del tavolo.
Nel mezzo praticare una buca e mettervi zucchero, zucchero vanillinato, sale ed uovo.
Con una parte della farina formare un impasto denso. Quindi aggiungere il burro freddo tagliato a pezzettini e coprire con farina. Comprimere poi il tutto in un blocco e, partendo dal centro, impastare rapidamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia.
Se l’impasto risultasse attaccaticcio, metterlo al freddo per
qualche tempo.
Stendere 2/3 circa della pasta sul fondo dello stampo a
cerchio apribile. Unire alla pasta rimasta il cucchiaio da
tavola di farina. Formare un rotolo lungo come la circonferenza
dello stampo, appoggiarlo sulla pasta lungo il bordo dello stampo e premerlo con due dita contro il cerchio, formando un bordo dell’altezza di di 4 cm. circa.
Mettere in frigorifero e lasciare fino a che non sia pronto il ripieno di ricotta.

Per il ripieno, versare il contenuto della busta di budino e lo
zucchero (serbandone un cucchiaio da tavola per le chiare
d’uovo) in un pentolino.; stemperare il tutto con un po’ del latte.
Ottenuta così una crema liscia senza grumi , versare nel pentolino il latte rimanente. Portare ad ebollizione e far
bollire per 1-2 minuti, mescolando continuamente.
Versare il budino in una terrina capiente, aggiungere la ricotta
(preventivamente passata al setaccio), i tuorli, la buccia grattugiata ed il succo del limone, l’uvetta (lavata, ammorbidita e asciugata).
Lavorare il tutto fino ad ottenere una massa liscia ed omogenea.
In una terrina a parte montare a neve durissima le chiare d’uovo con lo zucchero e incorporarle nel ripieno di ricotta ben raffreddato.
Versare il ripieno nel fondo torta e livellare.
Infornare la graticola con lo stampo nella parte inferiore del forno.
Tempo di cottura : 70-80 minuti.
Forno a gas : preriscaldare 10 minuti, Temperatura 180-190°C
Forno elettrico : preriscaldare 10 minuti. cuocere a 170-180°C
Se il ripieno di ricotta dovesse alzarsi troppo durante la cottura,
diminuire leggermente la temperatura senza aprire il forno prima di 40 minuti.

da : “I dolci si fanno così” – Manuale per la preparazione dei dolci in casa – CAMEO S.p.A.

Nota :
Ho seguito alla lettera tutta la ricetta e mi è venuta perfetta.
Mi è piaciuta moltissimo, ottima da degustare anche fredda
tenuta un poco in frigorifero









12 commenti:

  1. ecco,appunto,mi sembrava di conoscerla gia'...:-))e' tipica delle mie parti...ma il libro della cameo e' di mia madre e questa non me la sono fatta passare,quindi usero' la tua ricetta!ben tornata!!!ciao,de

    RispondiElimina
  2. mamma mia queste torte le trovo sempre assolutamente deliziose, bravissima!!!

    RispondiElimina
  3. @ Daisy, Ciao e grazie !!! Ora mi rimetto in pista.
    Sono contenta che questa ricetta ti sia utile.
    Non sapevo che fosse una torta tipica delle tue parti. E' ottima !!!
    Un bacio. Vir

    @ Colombina,Grazie !!! E' una torta veramente deliziosa devo rifarla perchè è piaciuta molto.
    Un saluto. Vir

    RispondiElimina
  4. Che bella ricettuzza e che bel blog. Se vuoi vieni a trovarmi anche tu. ;)

    RispondiElimina
  5. Ciao!Una torta deliziosa,adoro troppo i dolci con la ricotta..non ho il ricettario ma ne ho sentito parlare, ottima scelta!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Allora siamo in due, ad essere tornate anzitempo! Ottima questa torta, adoro la ricotta, appena ho il coraggio di accendere il forno te la rubo...

    RispondiElimina
  7. @ giulia pignatelli: Grazie della visita. Piacere di conoscere anche il tuo blog.
    A presto.

    @ marifra79 : Ciao. Sono contenta che ti interessi la mia ricetta. Ne ho altre con la
    ricotta. Se vuoi, chiedimi. Un abbraccio.

    @ Geillis: ciao. Allora non sono la sola che non ha ancora acceso il forno.....
    Ora però la temperatura si è abbassata e sarà bene riprendere a cucinare.

    @ a TUTTI : purtroppo in questi giorni la mia
    linea ADSL ALICE non funziona bene e non riesco
    a collegarmi ai miei blog preferiti.
    Spero che ritorni a funzionare presto.
    SALUTI.

    RispondiElimina
  8. adoro la ricotta sia nel dolce che nel salato, grazie per aver postato questa ottima ricetta che stampo subito, buon Ferragosto!

    RispondiElimina
  9. @ Chiara, questa torta ti piacerà sicuramente.
    Buon Ferragosto anche a te.

    RispondiElimina
  10. da rifare assolutamente!!!!
    Che bella che è!!!

    RispondiElimina
  11. @ Shamira Gatta: Felice di leggerti.Grazie.
    Questa torta è veramentre da provare, molto delicata.

    RispondiElimina
  12. Un beau bonjour ma belle Virginia

    J'aime bien la tarte à la ricotta. Humm!!

    Bonne journée

    Ginette xx

    RispondiElimina