venerdì 26 giugno 2015

Ciambella allo yogurt e mele con farina di riso

 

Ciambella allo yogurt e mele con farina di riso

 

Questa è una torta GLUTEN FREE  ottima  per  i bambini  intolleranti al glutine

 

Ingredienti

 

3 uova  

 100 g di zucchero  

 300 g di farina di riso  

 1 bustina di lievito per dolci  

 125 g di yogurt intero  

 2 cucchiaini di vanillina

 120 gr di burro

2 mele golden

Succo di un limone

 

Preparazione

 

Dividete i tuorli dagli albumi e lavorate subito i rossi  in una terrina con lo zucchero. Aggiungete la farina di riso setacciata, il lievito, lo yogurt, la vanillina, un pizzico di sale e il burro fuso ma  freddo e mescolate energicamente. Montate gli albumi in una ciotola a parte e incorporateli al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Sbucciate le mele, tagliatele a fette e spruzzatele con succo di limone per mantenerle bianche.

 In una tortiera a cerniera imburrata e spolverata di farina di riso versate l’impasto e poi inseritevi  le fette di mele , spolverizzate con zucchero   e infornate a 180°C per circa 35 minuti.  Prima di togliere dal forno  fare la prova stecchino per verificare la cottura: se esce asciutto e pulito, significa che la torta è cotta. Se lo stecchino è umido, proseguite la cottura per alcuni minuti in più.

 Togliete quindi la torta dal forno e fatela raffreddare a temperatura ambiente.

Servite spolverata di zucchero a velo.

 






sabato 20 giugno 2015

Trancio di salmone al timo con verdure


TRANCIO DI SALMONE AL TIMO
con patate, zucca e finocchio al forno


Ingredienti per 2:
 
2 tranci di salmone
un filo d'olio extra-vergine d'oliva
una spolverata di foglioline di timo fresco
sale
 
Mettere in forno per una decina di minuti.
 
In un'altra teglia a parte ho tagliato a grossi pezzi due patate e un pezzo di zucca, ho aggiunto dei quarti di finocchio, un filo d'olio, il sale e messo in forno a 170° per il tempo necessario, circa  una ventina di minuti.
 






 

venerdì 19 giugno 2015

Frittata con pancetta affumicata

 
 

FRITTATA CON PANCETTA AFFUMICATA
 
Ingredienti  per 4 persone
 
6 uova 100 gr di pancetta a cubetti
4 cucchiai di panna fresca
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
olio extra-vergine d'oliva
poco sale
 
Rompete le uova in una capiente ciotola, unitevi un pizzico di sale, la panna fresca e il parmigiano.
 
Sbattetele con una frusta per circa un minuto. Amalgamate bene.
 
Scaldate una padella con un filo di olio e fate rosolare  la pancetta ,  poi tuffatevi il composto e cuocete a fuoco dolce per 5-6 minuti..
Girate la frittata aiutandovi con un piatto piano, e proseguite la cottura per altri tre minuti.
Servite la frittata calda o tiepida
 


 
 
 

 

giovedì 18 giugno 2015

Rotolini di vitello ripieni




Rotolini di vitello ripieni

 

Ingredienti  per 2  :

6 Fettine di fesa di vitello tagliate sottili (260 gr circa)

50 gr. Prosciutto cotto

50 gr. di luganega di Monza (salsiccia)

Grana padano grattugiato q.b.

Un pizzico di noce moscata

Olio extravergine d’oliva di Sanremo

Un rametto di rosmarino

Sale

Vino bianco secco  q.b.

 

Ho preparato le sei fettine di fesa tagliandole in modo  regolare.

Ho tritato il prosciutto cotto  e la salsiccia e vi ho aggiunto un bel po’ di formaggio grattugiato e un pizzico di noce moscata. Niente uovo perché la luganega è bastata a tenere legato il tutto.

Ho suddiviso questo ripieno sulle sei fettine e le ho arrotolate delicatamente.   Ho avvolto  ogni rotolino nella pellicola ed ho lasciato riposare un’oretta.  Poi tolto la pellicola.

In un padellino antiaderente ho fatto rosolare e spruzzato con un goccio di vino bianco secco.

Ho servito questi delicati rotolini con della rapa rossa grattugiata e condita  con un ottimo olio extravergine d’oliva che mi faccio portare da un’amica   quando torna da Sanremo.

Un secondo molto semplice ma apprezzato.

 

 

mercoledì 17 giugno 2015

Risotto alla crema di asparagi

Risotto alla crema di asparagi



Ho preparato questo risotto all'inizio del mese di maggio e finalmente oggi ho trovato il tempo per mettere la ricetta, ma è ormai finito il tempo degli asparagi freschi...






 

RISOTTO  ALLA CREMA DI ASPARAGI

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di riso

600 gr. di asparagi

1 lt. di brodo

60 gr. di burro

1 cipolla media

80 gr. di parmigiano grattugiato

Olio extravergine d’oliva

Sale e pepe
Per la crema :   asparagi e panna fresca

 

Pulite gli asparagi, eliminate la parte dura, lavateli  bene e legateli con un cordino.

Mettete sul fuoco  una pentola con acqua salata e, quando bolle, mettete nella pentola gli asparagi  legati con la punta verso l’alto.
Fateli cuocere per circa 15 minuti. Scolate gli asparagi e divideteli in due mazzetti, uno servirà per il risotto e l'altro per la crema .
 Tritate la cipolla. 
 Mettete sul fuoco  una pentola con il brodo  e tenetelo caldo , pronto per l’uso.

In una casseruola mettete il burro, 2 cucchiai d’olio ,  la cipolla tritata e fate rosolare. Unite poi il riso e il brodo bollente, controllate il sale e pepate. Unite nella casseruola le punte di asparagi e a fine cottura il parmigiano grattugiato.

 




Preparazione della crema


  Con il resto di asparagi tenuto da parte ho preparato una crema.
Ho messo il tutto nel passaverdura utilizzando il dischetto a fori piccoli per evitare qualsiasi fastidioso filamento.  Ho  sporcato con burro un padellino antiaderente e vi ho scaldato il passato di asparagi , poi ho aggiunto della panna fresca con un pizzico di sale e pepe.
Su questa base a specchio ho servito il risotto.....
.... una duplice delizia.



 
 
 
 




 

lunedì 15 giugno 2015

Caprese



CAPRESE

"antipasti"

(English text below)
 
Ingredienti :
 
Pomodori maturi e sodi
Mozzarelle di bufala
basilico
olio extravergine d'oliva
sale
 
Tagliate i pomodori in fette spesse  1 cm, salateli  e lasciateli sgocciolare per qualche minuto affinché perdano l'acqua in eccesso.
Riducete anche le mozzarelle in fette di 1 cm di spessore.
Alternate sul piatto le fette di mozzarella e quelle di pomodoro, poi condite con olio versato a filo e completate con foglie di basilico.
Servite fredda.
 
 
Vino consigliato:
Con la Caprese vino bianco
Fiano di Avellino Docg





ENGLISH TEXT

“Starters”

CAPRESE SALAD

(mozzarella, tomatoes and basil salad)

 

Ingredients :

ripe and firm tomatoes

buffalo mozzarellas

basil

extra-virgin olive oil

salt

 

Cut the tomatoes into 1 cm slices, salt them and leave the excess water  to drain off for a few minutes.

Cut the mozzarellas into 1 cm slices too.

Alternate the tomato and mozzarella slices on the plate and dress with a drizzle of olive oil and a few basil leaves.

Serve cold.

WINE
with Caprese Salad White wine is best
FIANO di AVELLINO Docg

domenica 14 giugno 2015

Penne alla Portofino


PENNE ALLA PORTOFINO
 (Sapori di Liguria)
 

 

Uno potrebbe subito  pensare a un piatto con sapori di mare….invece solo sapori dalla terra e dal sole: basilico e pomodori.

 Un primo  davvero gustoso e saporito,  semplice come preparazione, a base di sughetto di pomodorini e pesto alla genovese  “ le Penne alla Portofino” . 
 Cottura perfetta appena al dente, sapori ben amalgamati.

 
Questa  la ricetta:

 

INGREDIENTI:
- pesto genovese(foglie di basilico fresco, pinoli,  aglio, Parmigiano Reggiano e un po’ di Pecorino  grattugiato, olio extra vergine d’oliva, sale grosso);

 - sugo di pomodorini  (pomodorini maturi, cipolla , aglio, foglie di basilico, sale ).

 
Cuocere i pomodorini in una padella con un filo d’olio evo  e  un trito di aglio e cipolla. Salare.

 Verso fine cottura  aggiungere le  foglie di basilico.

 

Il pesto può essere  preparato con il mortaio o  più semplicemente con un frullatore.

Un  consiglio importante : far ”scottare” le foglie di basilico in acqua bollente per pochi secondi,  per evitare che il pesto diventi verde molto scuro  dopo qualche ora dalla preparazione.

 Se si usa il frullatore inserire un pizzico di sale grosso, le foglie di basilico e un po’ d’olio extra vergine d’oliva  Ligure . Frullare un poco, poi aggiungere i pinoli. Successivamente gli spicchi d’aglio e i formaggi grattugiati. Infine versare a filo l’olio extra vergine d’oliva.

In un pentolino mischiare bene il pesto con il sughetto di pomodorini  fino ad avere un colore rosso-verde.

Cuocere la pasta in acqua bollente salata e condire  con il sugo preparato. Decorare con foglie di basilico.