sabato 9 aprile 2016

BORSCH Zuppa di barbabietole e cavolo



Borsch - Zuppa di barbabietole e cavolo


Questa è la  prima volta che  tento di preparare il Borsch.
Mi sono fatta spiegare da una signora ucraina come lo prepara, ma le varianti sono veramente numerose perché  ogni famiglia russa o ucraina  ha la sua. Chi usa carni piuttosto grasse e chi no. Chi usa solo manzo, chi usa maiale e chi  il pollo.

Io l'ho fatta così , leggermente light.
Ingredienti per 4 persone :
350 gr.  barbabietola precotta a vapore
350 gr.  lombo di maiale (sarebbe meglio costine di maiale)
125 gr.  pancetta dolce a dadini (va bene anche affumicata)
 burro q.b.
1 cipolla bianca tritata
3 patate tagliate a dadini
1 carota
200 gr. di cavolo bianco
un ciuffetto di prezzemolo
4 pomodorini pelati
sale e pepe
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaio di zucchero
Ho fatto rosolare per una decina di minuti in una noce di burro  350 gr. di barbabietola precotta, tagliata a dadini.  Poi tenuta da parte.
In un' altra teglia ho fatto rosolare con poco burro la cipolla tritata e 125 gr. di pancetta , dopo cinque minuti ho unito anche la carne tagliata a pezzi, ho lasciato insaporire bene, poi  ho aggiunto 200 gr. di cavolo bianco tagliato a julienne, le patate  a dadini e un pizzico di prezzemolo tritato e due foglie di alloro.

Ho coperto il tutto a filo con del brodo bollente ed ho lasciato cuocere per circa 40 minuti. 

Poi ho mescolato bene il tutto e ho aggiunto le barbabietole, un cucchiaio di zucchero e due cucchiai di aceto. Lasciato cuocere altri 15 minuti.

A parte, in un pentolino ho fatto un soffritto con  un poco di cipolla, la carota grattugiata, e un po' di polpa di pomodoro.  Quando ha preso un bel colore l'ho versato  nella pentola, ho lasciato riposare ed ho servito caldo.

Ho accompagnato la zuppa con qualche ciuffetto di yogurt greco, non avendo panna acida.







Per mio marito, niente yogurt.





Osservazioni :

E' la prima volta che preparo questo piatto della tradizione russa e devo dire che ci è piaciuto molto, tant'è vero che abbiamo fatto il bis. Risultato leggerissimo avendo utilizzato carne magra di maiale.












Nessun commento:

Posta un commento