giovedì 19 novembre 2015

Torta di cachi con zucchero di canna


Quando mia cognata mi ha portato i  cachi  della sua pianta in Valtellina, ho iniziato a pensare come utilizzarli.



 L'esperimento che ho fatto è andato bene. Sono rimasta veramente soddisfatta di questa torta dai sapori autunnali.




TORTA  DI CACHI CON ZUCCHERO  DI CANNA


3 grossi cachi maturi

270 g.  di farina di grano tenero  00 

90 g di olio di semi di mais  “Cuore”

150 g di zucchero  di canna

3 uova

 cannella in polvere :  la punta di un cucchiaino

1 bustina di lievito per dolci


In una ciotola mescolare bene  la farina, il lievito e la cannella e un
pizzico di sale.

Eliminare la buccia ed eventuali  noccioli dai cachi e tenere a parte
  la polpa schiacciata con una forchetta .


Nella ciotola del mixer con le fruste elettriche  (o anche a mano) 
 sbattete bene le uova con lo zucchero di canna, poi  aggiungere
poco alla volta  la farina con il lievito e la cannella,  l’olio di semi e
la polpa dei cachi. Continuare a lavorare il tutto  per pochi minuti
finchè sia ben amalgamato  e la consistenza sia soffice.


Preparate uno stampo  con carta da forno e versarvi il composto.
 Mettete in forno preriscaldato a 170/180°C  per 35/40 minuti .
 Controllate sempre  la cottura con uno stuzzicadenti.  Togliete dal
 fuoco e lasciate raffreddare.

Ho accompagnato la mia fetta di torta con una cucchiaiata di crema di marroni.

2 commenti:

  1. Mi piacciono i cachi e li compro speso in questo periodo e anche quelli mela che sono molto buoni. La tua torta immagino molto buona e ottima per iniziare anche la giornata. In questi giorni avevo 3 molto maturi e avevo preparato una cosa fuori dal normale, al più presto la ricetta, ma molto gradita ! Felice giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andreea, ti assicuro che è piaciuta a tutti. Vorrei rifarla , ma in questo periodo per me è meglio ridurre gli zuccheri , specialmente i cachi che sono molto calorici.
      Verrò a leggere la tua preparazione. A presto.

      Elimina