mercoledì 18 marzo 2015

Melanzane Paputsakia



Melanzane Paputsakia

Melitzanes  paputsakia

(Paros)

 

Da “LA CUCINA GRECA”
Ricette tradizionali del premiato Chef Tassos Tolis –
edizione  1999

 

Melitzanes paputsakia

 

Ingredienti per 6 persone

 

3 melanzane

300 gr. di carne macinata

2-3 pomodori maturi

2 cipolle

Olio per friggere

1 tazza da tè di olio di oliva

 1 foglia di lauro

1 spicchio d’aglio

1 mazzetto di prezzemolo

Sale, pepe

 

Per la Crema  :

4 cucchiai di farina

3 cucchiai di burro

350 gr. di latte

2 uova

1 tazza da tè di formaggio grattugiato

Noce moscata

Sale e pepe

 

Tagliate le melanzane a metà per il lungo, asportate un po’ di polpa e lasciatele in acqua in modo  che perdano l’acqua amara di vegetazione e poi friggetele.

Fate rosolare la cipolla, la carne macinata, i pomodori senza semi, il prezzemolo, l’aglio tagliato  a fettine, il lauro e regolate di sale e pepe.

Lasciate cuocere e lasciate ritirare.

Mettete le melanzane in una teglia unta d’olio, riempitele con la carne macinata e aggiungete la crema  preparata a parte   e al  di sopra il formaggio grattugiato.

Fate cuocere in forno a 200° C  fino a quando la crema imbiondisce.

 

 Questa la ricetta originale per 6,  io ho preparato per 2 persone, quindi ho utilizzato  solo una grossa melanzana




 
 
 
 
 
 


Avendo avanzato del ripieno ho preparato anche due pomodori …..


 

6 commenti:

  1. buonissime!!!!
    comincia la lunga stagione delle melanzane!

    irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono moltissimo. Buona giornata Irene.

      Elimina
  2. Mi piacciono le melanzane ripiene e ogni tanto li preparo. Anche la tua versione è molto gustosa. Buon pomeriggio !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Andreea. A te buona serata !!!

      Elimina
  3. Estive a ler as suas receitas e tem pratos fabulosos, e um aspecto bom,
    confio em si, e vou tentar adaptar algumas à cozinha.
    Quero dar-lhe os parabéns pelo blog pois é muito bom.
    Tenho um blog que gostava que conhecesse. O Peregrino E Servo.
    PS. Se desejar fazer parte dos meus amigos virtuais esteja à
    vontade decerto que irei seguir também o seu blog.
    Que haja paz e saúde no seu lar.
    Com votos de saúde e grandes vitórias para sua vida.
    Sou António Batalha.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obrigado pelos elogios ao meu blog. Infelizmente eu não sei Português e não estão interessados em seguir o seu blog. Muito obrigado e boa vida .

      Elimina