lunedì 12 dicembre 2011

RAVIOLI made in Brianza


Questi sono i Ravioli che vorrei preparare come primo piatto per Natale.
Visto che figli e nipoti non amano troppo il brodo (anche se a Natale, il brodo di cappone è sempre squisito...) farò questa ricetta dello Chef Giovanni Guadagno (Istituto Alberghiero Collegio Ballerini a Seregno) che ho preso dal libro

“BRIANZA IN CUCINA” -
Bellavite Editore in Missaglia

“Primi piatti del dì di festa”

RAVIOLI

di pasta fresca preparati senza uova, cotti nel brodo e conditi
con formaggio grattugiato, cannella, uvette, pinoli e burro
tostato con salvia.

Ingredienti e dosi per 12 persone :

Per la pasta:

700 g. di farina
200 g. di acqua
130 g. di vino bianco
10 g. di sale
Per il ripieno :
150 g. di luganega
600 g. di polpa di vitello e pollo, cruda e tritata
50 g. di formaggio grattugiato
Noce moscata
Sale e pepe
Per il condimento :
150 g. di burro
Un rametto di salvia
Profumo di cannella in polvere
100 g. di formaggio grattugiato
30 g. di uvetta secca
30 g. di pinoli
Preparazione :
Preparare la pasta e lasciarla riposare per 20 minuti
Avvolta in un telo umido.
Preparare anche il ripieno amalgamando bene gli
Ingredienti indicati e formando alcuni rotolini grossi
Un dito da far raffreddare in frigorifero.
Stendere la pasta , disporre ad intervalli regolari un
Mucchietto di ripieno grande come una nocciola.
Coprire con una seconda sfoglia e tagliare a piacere.
Cuocere nel brodo per circa 8 minuti. Scolare e servire cospargendo con
formaggio, cannella, uvette ammollate e strizzate , pinoli e burro
tostato con salvia .

Vino consigliato :
Pinot Nero Oltrepò Pavese D.O.C. a 10°C

Nessun commento:

Posta un commento