lunedì 8 marzo 2010

8 Marzo 2010 - Donna, amica mia - Poesia


Donna, amica mia

Donna, amica mia,
non correre.
Rallenta un poco
i ritmi
della tua giornata
ormai impazziti.
Cerca di assaporare
ogni prezioso istante
della tua vita.
Ferma se puoi
lo sguardo dei tuoi occhi
meno furtivamente
anche su di te.
Allora capirai.
Rallenta
e non ti pentirai.

Virginia Arakelian

da “Donna & Poesia”
La Figura Femminile nella Poesia
III Edizione – 8 marzo1998 –
Il foglio clandestino di Poeti e Narratori

Avevo dedicato questo semplicissimo pensiero
alla mia carissima amica Mariagrazia, ma lei è troppo speedy ,
corre sempre, ancora più di prima……!!!!!
Virginia - 8 marzo 2010

3 commenti:

  1. ricordo con piacere.....e pensare che c'è stato un tempo...che..bè..sì, mi sono fermata......ma non per molto...ti adoro

    RispondiElimina