lunedì 8 febbraio 2010

Torta di grano saraceno con marmellata di mirtilli rossi

Questa torta, di origine austriaca, è tipica dell’Alto Adige

English version below

Torta di grano saraceno con marmellata di mirtilli rossi

250 g. di burro
250 g. di zucchero
6 uova
250 g. di farina di grano saraceno
250 g. di mandorle tritate
1 bustina di zucchero vanigliato

Lavorare il burro, 150 g. di zucchero e i tuorli lavorandoli fino a renderli spumosi. Poi unire la farina, mandorle e zucchero
vanigliato, continuando a mescolare.
Montare le chiare a neve unendo poco alla volta il resto dello
zucchero. Unirle con delicatezza al composto.
Versare in uno stampo (meglio se rettangolare) e cuocere in forno a calore moderato per circa un’ora.
Una volta raffreddata, tagliate la torta in due e farcitela di
marmellata di mirtilli rossi.
Spolverare di zucchero a velo e servire con la panna montata.


English version :

Buckwheat cake

250 g. butter
250 g. sugar
6 eggs
250 g. buckwheat flour
250 g. chopped almonds
1 packet of vanilla-flavoured sugar

Work the butter , the 150 grams of sugar and the egg yokes
until they become foamy. Then add the flour, the almonds
and the vanilla – flavoured sugar., while continuing to mix.
Whip the egg whites into a froth , slowly adding the rest
of the sugar. Pour it gently into the mixture.
Bake in the oven at medium heat for approximately one hour.
Once it cools , split the cake in half horizontally and fill the
middle with red whortleberry jam.
Sprinkle with icing sugar and serve with whipped cream.

12 commenti:

  1. fantastica..questa viene dalle mie parti!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Grano saraceno! Piace a noi, ma penso, che non molti saperlo in paesi occidentali. Una volta ho trovato nel dizionario, come e' il nome di questo grano in lingua Italiano. Poi, quando scrivevo nei forumi italiani, molti ridevano - pensavano dei gente saraceni. Mangi la gente per colazione? - chiedevano :))
    Non ero molto certa, che dizzionario aveva un tradizione giusto. Allora sono contenta per trovare la riceta con grano saraceno nel blog italiano. :)

    RispondiElimina
  3. infatti mi fa venire in mente Alto adige e la neve, gran bella idea per un bel thè al pomeriggio

    RispondiElimina
  4. @ Daisy : allora questo dolce ti piacerà !!!!
    Sai che ho fatto la tua torta con le gocce di cioccolato, è stata perfettta!!!

    @ Dalia, piacere di conoscerti.
    Se ti interessa, oggi ho messo la ricetta anche in versione inglese...

    @ Gunther: Hai ragione, ho fatto questo dolce
    e l'hanno mangiato i ragazzi sui campi di sci, dopo una gara. Un successone.

    RispondiElimina
  5. Molto molto buona complimenti...è davvero un'ottima ricetta per cominciare la settimana con dolcezza...la farina di grano saraceno non l'ho ancora mai assaggiata ma mi dà un'idea di rustico...dev'essere ottima...a presto Luciana
    http://daldolcealsalato.myblog.it/

    RispondiElimina
  6. @ Luciana, ben arrivata nel mio blog!!!
    La farina di grano saraceno è proprio rustica.
    Da noi in Lombardia è tipica per fare anche i Pizzoccheri e la Polenta Taragna.
    In Russia è usata per fare i blini (tipo di piccole crépes) ed altro ancora....
    A presto.
    Virginia

    RispondiElimina
  7. Non ho mai usato il grano saraceno. son curiosa di sentirne il sapore, soparttutto perchè è una ricetta tipica. ciao Virginia.

    RispondiElimina
  8. è da provare...il saraceno ha quel sapore nocciolino davvero unico! un bacione

    RispondiElimina
  9. Wow! E' dall'altr'anno che medito di fare questa torta! Primo o poi mi toccherà...
    baci

    RispondiElimina
  10. @ Alessandra : allora se trovi la farina di grano saraceno devi provare a fare questo dolce,
    ma con queste dosi di zucchero, non diminuire.
    Ti piacerà...

    @ Lo : fai questa torta e sappiami dire...
    Bacio.

    @ Rossa di Sera: ciao Giulia, non ho dubbi che ti
    piacerà.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  11. Ne ho fatte due versioni, ma ovviamente quella originale, mangiata in Tirolo, è un'altra cosa...credo che sia per la quantità di burro che ci mettono, vedo nella tua ricetta che è parecchio, e ovviamente la consistenza è diversa da quella più dietetica che ho fatto io...certo però che alcune volte verrebbe da infischiarsene della dieta e mangiarsi una bella fetta morbida e pastosa, come questa!!

    RispondiElimina
  12. @ Geillis, hai ragione !!! Questa non è una ricetta dietetica. Ogni tanto dobbiamo rinunciare
    alla dieta.
    Questa ricetta è ottima così, con queste dosi.
    Io, in un altro modo non l'ho mai fatta.
    Un bacio.
    Virginia

    RispondiElimina