lunedì 15 febbraio 2010

Anatra all'arancia

Oggi, anatra all'arancia .
Scusate se nella foto è solo la metà di quella che ho preparato per il menù di ieri per San Valentino.Non c'è stato il tempo di fotografarla intera... mi è venuta una delizia...

ANATRA ALL’ARANCIA

(Canard à l’orange)

Dosi per 6 persone :
Ingredienti :
un’anatra del peso di circa kg. 1,500
due arance
un limone
aceto di vino
vino bianco secco
Curaçao
g. 150 di zucchero
brodo
g. 50 di burro
una foglia di alloro
fecola
poca farina
olio
pepe e sale

Preparazione:

Fate arrostire l’anatra in una casseruola contenente metà del burro, poco olio e l’alloro. Salate, pepate e aggiungetevi anche le rigaglie (io non l’ho fatto).
Spruzzate un po’ di vino bianco e continuate la cottura lentamente.
Intanto preparate le scorzette d’arancia e la salsa.
Togliete la buccia alle due arance, eliminando la parte
bianca, e tagliatele a listerelle.; fate poi scottare le scorzette
in acqua bollente.
Per preparare la salsa fate caramellare lo zucchero , diluitelo
poi con un quarto di bicchiere di aceto, il succo di due arance
e un limone. Lasciate ridurre il tutto della metà.
Contemporaneamente, in una casseruolina a parte, fate sciogliere una noce di burro, unitevi un cucchiaino di farina
e rigiratela fino a quando non avrà acquistato un colore brunito. Aggiungetevi mezzo litro di brodo, mescolate la
salsa e lasciatela sul fuoco fino a quando non si sarà addensata. Aggiungete questa salsa a quella preparata
prima e continuate a far cuocere ancora per 10 minuti.
Prima di togliere definitivamente la salsa dal fuoco unitevi
un cucchiaino di fecola diluita con mezzo bicchiere di
Curaçao e le scorzette. (io non avevo il Curaçao ed ho messo
il liquore all’arancia “aurum”).
Controllate la cottura dell’anatra e, se è cotta al punto giusto,
toglietela dal fuoco. Appoggiatela su di un piatto mantenendola al caldo
Lasciate poi raffreddare l’unto rimasto nella casseruola in cui
avete cotto l’anatra permettendo al grasso di addensarsi in
superficie. Eliminatelo e diluite il sugo con un bicchiere di
vino bianco. Passate il sugo al setaccio e unitelo alla salsa
preparata in precedenza mescolando bene.
Al momento di servire le canard à l’orange disponetevi sopra
le scorzette di arancia già pronte scolate dal sugo e presentate
la salsa a parte.

1 commento: